NAPOLI – Al via una settimana dedicata alle vittime della strada e ai loro familiari. Tre gli appuntamenti social in vista della Giornata Mondiale delle Vittime della Strada (20 novembre). Lunedì 14 e venerdì 18 novembre si terranno due nuove dirette su Facebook e Youtube. Giovedì 17 novembre una diretta su Instagram alla presenza di Biagio Ciaramella

Si apre una settimana importante per le vittime della strada e i loro familiari. Tre gli appuntamenti che ci accompagneranno fino a domenica 20 novembre quando, con una cerimonia religiosa a Roma, si celebrerà la Giornata Mondiale delle Vittime della Strada. A organizzare i tre eventi è l’Associazione Unitaria Familiari e Vittime della Strada ODV, che riunisce l’Associazione Mamme Coraggio e Vittime della Strada ODV e l’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada ODV.

Lunedì 14 novembre, alle 21.30, andrà in onda la diretta su Facebook e Youtube che era slittata la settimana prima a causa di gravi motivi. Alla trasmissione condotta dal giornalista Dino Stefano Frambati sotto la regia di Biagio Ciaramella, saranno presenti Alberto Pallotti, presidente dell’Associazione Unitaria Familiari e Vittime della Strada ODV e dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada ODV, ed Elena Ronzullo, presidente dell’Associazione Mamme Coraggio e Vittime della Strada ODV. Ospiti due mamme, Sara Anicito, il cui figlio, Roberto Battaglia, 17 anni, ha perso la vita in un incidente stradale il 17 novembre 2018, e Rossana Lo Re, madre di Marco Scuto, travolto da un’auto e ucciso il 30 settembre 2021. Entrambe aggiorneranno gli ascoltatori sull’organizzazione del viaggio a Roma per i familiari delle vittime della strada in vista della Giornata Mondiale.

Giovedì 17 novembre, alle 22, il vicepresidente delle tre associazioni, Biagio Ciaramella, sarà ospite della diretta “Live per le Vittime incidenti stradali – In Ricordo di Luigi Ciaramella” organizzata dal fondatore e direttore del blog Conoscere, Michele Belfiore, sul profilo Instagram @blog_conoscere. Oltre a Biagio Ciaramella, che è il papà di Luigi, il 19enne rimasto ucciso in un incidente stradale il 31 luglio del 2008, saranno presenti la dottoressa Maria Angioni e l’attivista sociale Alessandro Salerno.

Venerdì 18 novembre, alle 21.30, nuovo appuntamento con le dirette Facebook e Youtube delle associazioni per fare il punto sugli appuntamenti a Roma nella Giornata Mondiale delle Vittime della strada. «Ringraziamo il Vescovo Monsignor Paolo Ricciardi, delegato per la Pastorale Sanitaria per la Diocesi di Roma, che ha reso possibile questo evento e che, il 20 novembre alle 11, celebrerà la Messa a Roma, presso la Parrocchia di Santa Maria in Traspontina, in via della Conciliazione», dicono Pallotti, Ciaramella e Ronzullo, «invitiamo le famiglie delle vittime della strada a partecipare numerose e speriamo che, in qualsiasi parte del mondo si trovi, Papa Francesco possa rivolgere il suo pensiero ai nostri angeli. Infine ci appelliamo di nuovo al Governo affinché si attivi per fermare questa strage».

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments