NAPOLI – Gli istituti scolastici del territorio napoletano a causa del maltempo, che continua a non dare tregua ad un territorio già enormemente fragile, vivono un momento estremamente difficile. Diversi infatti sono gli edifici scolastici dichiarati inagibili, tanti quelli in condizioni ‘borderline’ e tanti ancora quelli che vivono situazioni critiche non ancora accertate. Ad esempio, come denunciano gli studenti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, all’ I.I.S. Vittorio Emanuele II di Fuorigrotta l’umidità sta prendendo il sopravvento nelle aule.

“Qui la situazione degenera, ci continua a piovere in classe.”- racconta un gruppo di studenti.

“Avevamo già inviato una nota alla Dirigenza Scolastica per capire bene la situazione e se vi fossero in programma degli interventi. Ora sollecitiamo a prendere dei provvedimenti. Abbiamo chiesto all’USR di seguire da vicino questa vicenda e mettere in atto un piano per verificare le condizioni di tutti gli istituti scolastici messi a dura prova dal maltempo prolungato.

Le strutture e le infrastrutture del territorio vanno rimodulate per prevenire i danni portati dai cambiamenti climatici altrimenti la vita quotidiana, come quella scolastica, sarà sempre più ostacolata e danneggiata. La pioggia non può fermare la attività quotidiane e fondamentali e soprattutto non può creare situazioni di pericolo. ”- sono le parole del Consigliere Borrelli.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/334817058075373

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments