NAPOLI – Nella mattina de 9 novembre, come raccontato dalla pagina Facebook dell‘associazione “Nessuno tocchi Ippocrate” all’interno dell’Open Point di Scampia, un tossicodipendente della zona ha aggredito un’infermeria.

L’uomo voleva a tutti i costi una borsa che a sua avviso conteneva dei soldi anche se l’infermiera gli aveva spiegato che quella borsa non conteneva affatto soldi. Così il tossicodipendente ha spinto violentemente la donna e l’ha colpita con uno schiaffo. Le urla della donna hanno messo in fuga l’aggressore.

Le forze dell’ordine sono intervenute sul posto e la professionista ha esposto regolare denuncia.

“Ancora un’aggressione in una struttura sanitaria, ancor violenza nei confronti del personale medico a cui va la nostra piena solidarietà. Gli operatori sanitari vanno tutelati e protetti, servono condanne severe per i violenti e presidi fissi di polizia d’interno delle strutture sanitarie.”- ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments