SARNO – I fermi delle attività produttive continuano a portare benefici ambientali su tutto il territorio campano. Testimonianza dei miglioramenti nei livelli di inquinamenti in Campania è sicuramente la condizione delle acque dei fiumi e del mare, come mostrano le numerosissime immagini inviate dai cittadini al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

In un video girato lungo la costa vesuviana tra Torre del Greco e Torre Annunziata si vedono dei delfini sguazzare felicemente nelle acque del mare.

Grandi giovamenti dagli stop della quasi totalità delle attività economiche ed umane ne sta traendo anche il fiume Sarno.

“In realtà per noi di Sarno non è una novità vedere le acque del fiume limpide. Il Sarno nasce e pulito, è poi durante il suo tragitto che viene inquinato dagli sversamenti delle fabbriche, basta uscire di pochi chilometri dal comune sarnese perché le acque comincino ad inquinarsi.”- parlano così la giornalista de Il mattino Rossella Liguori e la Consigliera Comunale di Sarno Maria Manzo.

“ Se il Sarno in questo periodo si mostra pulito anche li dove prima era inquinato è a causa degli sversamenti abusivi compiuti da qualche azienda, questo è evidente. Quando si andrà verso la fase 2 bisognerà monitorare costantemente la situazione ambientale per evitare che si riprendano gli sversamenti. Quando le attività produttive ed umane riprenderanno dovremo impedire che l‘ambiente subisca nuovamente dei forti danni, serviranno rigidi controlli ed un cambio radicale di mentalità e di stile di vita, l’uomo deve imparare a vivere e a produrre rispettando la natura altrimenti le conseguenze saranno disastrose, molto di più di quelle di un’epidemia.”- ha dichiarato il Consigliere Borrelli.

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/621759895069309/

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments