Da domani, mercoledì 13 settembre, AIR Campania attiva la Linea 21 “Aversa-Caivano-Afragola AV”, che interessa cinque comuni della provincia di Caserta (Gricignano di Aversa, Cesa, Succivo, Sant’Arpino e Orta di Atella) e tre della Città Metropolitana di Napoli (Frattaminore, Crispano e Caivano).

Dodici corse al giorno da Aversa a Caivano, con prolungamento alla stazione di Afragola nelle fasce orarie che garantiscono le coincidenze con i treni Alta Velocità Frecciarossa e Italo, e fermate presso le principali scuole di secondo grado (Istituto Alberghiero “Drengot” e Liceo Scientifico “Fermi” di Aversa; I.T.I.S. “Volta” e Istituto Tecnico Economico “Alfonso Gallo” di Gricignano di Aversa; I.T.I.S. “Morano” di Caivano).

L’attivazione della nuova Linea, che consente di raggiungere anche le Stazioni Metropolitane “Aversa Centro” e “Ippodromo”, oltre l’ospedale “Moscati” di Aversa, rientra nel piano di implementazione che, come da cronoprogramma a seguito degli affidamenti emergenziali, l’azienda regionale sta portando avanti ripristinando i servizi minimi Tpl prima eserciti dal gestore uscente.

«Da domani implementiamo i servizi scolastici nei comuni dell’Agro aversano, ma anche le connessioni del trasporto su gomma con le stazioni ferroviarie e metropolitane, favorendo la mobilità integrata, che è uno dei nostri obiettivi strategici per un Tpl efficiente e vincente. Ai collegamenti già esistenti in ambito regionale con le stazioni di Afragola, Caserta, Foggia e Napoli, infatti, aggiungiamo un altro importante tassello con la linea in partenza da Aversa verso la stazione dell’Alta Velocità. Il prossimo obiettivo sarà quello del biglietto unico, a cui stiamo già lavorando»ha dichiarato l’Amministratore di AIR Campania, Anthony Acconcia.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments