bullismo

NAPOLI – La violenza tra minori dilaga sempre più, tra le strade e sui social. 

Delle ragazzine napoletane se le sono date di santa ragione in una strada pubblica e la scena è stata ripresa dai cellulari, tra le risate di chi assisteva allo spettacolo violento, e postato sui social network.

Nel filmato, che diversi utenti hanno segnalato al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli, si vedono inizialmente due ragazzine discutere animatamente. Poi il diverbio assume sempre più dei toni aspri fino a quando interviene una terza adolescente in difesa di colei che era stata aggredita verbalmente ma viene scaraventata a terra. A questo punto comincia una vera e propria ‘sanguinosa’ lotta tra le due prime contendenti. Urla, spintoni, tirate di capelli, schiaffi e calci volanti. Il tutto contornato da una sequela assurda di insulti volgari e parolacce.

 

“Sempre più spesso violenza e degrado divengono spettacolo ed intrattenimento. Chi potrebbe intervenire, almeno avvertendo le Autorità, resta invece divertito a godersi la scena e a riprenderla. La prepotenza e la sopraffazione sembrano essere oggi i pilastri dell’educazione di giovani e giovanissimi la cui colpa, ovviamente, non può ricadere su di essi ma su quegli adulti responsabili della trasmissione di principi e valori. Troppe cose non stanno funzionando ed è ora tempo di rimediare prima che si varchi la soglia della follia totale.”- dichiara Borrelli- “Abbiamo inviato il filmato alle forze dell’ordine augurandoci che si possano identificare le baby-bulle ed agire sulle loro famiglie.”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments