NAPOLI – Stanotte gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Coroglio hanno notato un bar in attività e diverse persone sedute ai tavoli intente a consumare bevande.

Gli operatori hanno sanzionato il titolare del bar, un 30enne napoletano, poiché ha consentito la somministrazione di cibi e bevande oltre l’orario consentito, e tre napoletani tra i 23 e i 33 anni poiché fuori dal domicilio oltre l’orario consentito.

Poco dopo, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno sanzionato il titolare di una attività commerciale di via Mezzocannone, un pakistano di 34 anni, poiché sorpreso a svolgere l’attività d’asporto oltre l’orario consentito.

Per entrambi i locali è stata disposta la chiusura per 5 giorni.

Ieri gli agenti del Commissariato San Ferdinando e i militari dell’Arma dei Carabinieri e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno effettuato controlli nella zona dei “baretti” e via Partenope dove hanno identificato 113 persone e controllato 6 veicoli e un esercizio commerciale.

Inoltre, gli agenti in largo Sermoneta hanno controllato e denunciato G.A., 51enne napoletano già sottoposto a DACUR (divieto di accesso alle aree urbane), poiché inosservante agli obblighi del provvedimento cui è sottoposto.

Infine, nella stessa giornata i poliziotti, nel transitare in piazza dei Martiri, hanno identificato e denunciato E.C., 43enne napoletano con precedenti di polizia, poiché sorpreso nuovamente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e per inosservanza dei provvedimenti in quanto sottoposto a DACUR.

I Carabinieri della compagnia di Torre Annunziata hanno svolto in città e nei comuni limitrofi un servizio di controllo del territorio con decine di militari impiegati nelle aree ritenute più sensibili.

A Poggiomarino è stato sanzionato il titolare di un bar in Via Nuova San Marzano. Ha consentito la consumazione di alimenti e bevande anche l’orario consentito dalla normativa anticovid. L’attività rimarrà chiusa per qualche giorno. Stessa sorte per un bar nel comune di San Giuseppe Vesuviano. All’interno dei locali erano assembrate molte persone, quasi tutte senza mascherine. Molti altri locali controllati – bar e ristoranti – sono risultati in regola con le direttive imposte dalla norma.

Complessivamente 15 le sanzioni notificate nel comune di Torre Annunziata.

Durante il servizio sono stati controllati 31 veicoli e 52 persone.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments