NAPOLI – “In pieno centro e alla luce del giorno, come se tutto fosse regolare. Poco più che bambini scorrazzano tra le macchine in pieno centro cittadino, senza casco, in sella a scooter e quad in precario equilibrio perché a quell’età si arriva appena a toccare l’asfalto con la punta dei piedi. Tutto accade in assenza di controlli e pattugliamenti sul territorio, dove impunemente si perpetuano irregolarità di vario genere e di varia natura. Ci troviamo di fronte a minori in pericolo e, al tempo stesso, causa di rischi per l’incolumità altrui. Sono indispensabili maggiori controlli per fronteggiare l’anarchia, e multare in maniera salata i genitori irresponsabili”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

“ E’ evidente, ha aggiunto Borrelli, che l’anello debole sono le famiglie non in grado di vigilare sui figli. Un genitore responsabile non consentirebbe mai e poi mai pericoli del genere. Dietro queste scene inquietanti ci sono profonde sacche di degrado e ignoranza nelle quali i minori sono vittime innocenti”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments