NAPOLI – I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti per la segnalazione di una lite familiare.
Gli agenti sono stati avvicinati da una coppia la quale ha raccontato che, poco prima, il figlio, come già avvenuto in precedenti occasioni, aveva chiesto dei soldi e, di fronte al loro rifiuto, li aveva minacciati per poi spintonare il padre facendolo rovinare al suolo; contestualmente, l’uomo, ancora in casa, ha colpito con un calcio uno degli operatori nel tentativo di guadagnarsi la fuga, ma è stato raggiunto e, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, bloccato.
Un 37enne napoletano con precedenti di polizia è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments