Buone notizie per gli sfollati degli Incurabili (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Vedono la luce in fondo al tunnel le 20 famiglie evacuate dalle rispettive abitazioni di Via della Consolazione dopo il crollo della pavimentazione nella chiesa del complesso monumentale degli Incurabili dello scorso 7 aprile, che ha reso inagibile la struttura.

    Rimaste senza casa, le 71 persone erano state trasferite più volte in diversi alberghi della provincia di Napoli e chiedevano un contributo per poter fittare residenze alternative nel loro quartiere e ridurre così i disagi.

    Dopo un tavolo tecnico convocato dall’assessorato competente del comune di Napoli, si è deciso di andare incontro alle richieste delle famiglie sfollate: Asl e Regione Campania stanzieranno per tre anni un contrib0uto tale da permettere alle famiglie di rimanere nel centro storico in attesa del rientro nelle proprie case.

    Per quanto riguarda invece il complesso monumentale degli Incurabili e la storica farmacia annessa, le cui reliquie e opere dopo il trasferimento per la messa in sicurezza saranno esposte a palazzo reale, si è chiuso un accordo con il Governo per il restauro e la salvaguardia del complesso che prevede lo stanziamento di circa 100 milioni di euro.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments