CAIVANO – Nella scorsa mattinata, i Falchi della Squadra Mobile, nell’ambito dei servizi all’uopo predisposti, hanno effettuato un’operazione antidroga all’interno del Parco Verde di Caivano.
In particolare, i poliziotti, nel transitare in via Diaz, hanno notato uno scooter con a bordo un uomo che, dopo essersi avvicinato ad un’auto in sosta con a bordo due soggetti, gli ha consegnato una banconota in cambio di un involucro per poi riprendere la marcia facendo perdere le proprie tracce.
In quei frangenti, il conducente della vettura, avvedutosi della presenza degli agenti, ha accelerato la marcia nel tentativo di eludere il controllo, per tale motivo è nato un breve inseguimento terminato in via Verdi dove gli indagati sono stati bloccati e trovati in possesso di 140 euro, provento dell’attività delittuosa; inoltre, gli operatori hanno recuperato un telefono cellulare ed un contenitore di plastica, di cui i due si erano disfatti durante la fuga, al cui interno sono stati rinvenuti 8 involucri di cocaina del peso di 3 grammi circa.
Essendovi fondato motivo di ritenere che potessero esservi ulteriori elementi in ordine ai fatti per quali si stava procedendo, i poliziotti hanno esteso l’attività di controllo presso le rispettive abitazioni ed in effetti l’intuito investigativo ha trovato positivo riscontro poiché hanno rinvenuto, in una di queste, 55 involucri del peso di 20 grammi circa di cocaina, 2 telefoni cellulari e 12.980euro, nell’altra, invece, hanno rinvenuto un contenitore con 22 involucri di cocaina del peso di 8 grammi circa.
Pertanto, due napoletani di 39 e 27 anni, di cui il primo con precedenti di polizia, sono stati tratti in arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments