minacce ascia

NAPOLI – I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia un 72enne di Secondigliano.

I militari lo hanno bloccato in casa mentre sbraitava contro la moglie.

L’aveva appena minacciata con un’ascia, che gli è stata tolta di mano e sequestrata.

La donna è stata portata in ospedale e sottoposta alle cure necessarie per lo stato ansioso di cui era preda.

I carabinieri hanno raccolto le sue dichiarazioni e hanno appurato che l’anziana donna subiva da anni angherie e violenze da anni ma non aveva mai denunciato.

Dopo le formalità tradotto ai domiciliari presso suoi familiari.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments