posto-di-blocco-carabinieri

CRISPANO – I carabinieri della stazione di Crispano hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli Nord a carico di Giuseppe Morsino, un 33enne di Caivano.

L’uomo, come emerso nel corso delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica e condotte dai carabinieri, è ritenuto responsabile di 4 rapine perpetrate in attività commerciali di Caivano, Crispano e Cardito.

Il 26 giugno 2018 rapinò il dipendente di una farmacia di Caivano: sotto la minaccia di un coltello si fece consegnare il registratore di cassa contenente 280 euro.

Il 25 gennaio di quest’anno minacciò con una pistola il titolare di una tabaccheria a Crispano e fuggì via con 1.500 euro.

A Cardito invece colpì due volte. Il 3 febbraio minacciò un dipendente di un negozio di surgelati da cui, sotto la minaccia di un’arma, si fece consegnare l’incasso; due giorni dopo agì in un locale con musica dal vivo: anche in questo caso usò una pistola e, insieme a un complice, riuscì a portare via 500 euro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments