Presìdi dei carabinieri anche nelle aree della movida vomerese. Nell’ambito di un servizio disposto dal Comando provinciale di Napoli, i militari della locale Compagnia – col supporto di quelli del Reggimento Campania – hanno identificato 286 persone e controllato 67 veicoli.

Decine le multe per guida senza casco e mancata copertura assicurativa.

Continuano i controlli con il metal detector nella stazione della metropolitana di Piazza Vanvitelli. Due i giovani denunciati – un 18enne dei Camaldoli e un 15enne del Vomero – per porto abusivo di coltello.

Il più giovane nascondeva in tasca un coltello a serramanico con una lama di 6 cm. Al 18enne è stato, invece, sequestrato uno sfollagente telescopico di kevlar.

Altri due coltelli sono stati trovati lungo le scale mobili della stazione: due giovani si sono accorti dei controlli ai tornelli e li hanno abbandonati prima di essere beccati.

Due i parcheggiatori abusivi denunciati. Entrambi già sanzionati in passato con un provvedimento di allontanamento, i due erano in Via Salita Capodimonte per conquistare “un’offerta a piacere” dagli automobilisti del sabato sera.

Ha 25 anni, invece, l’uomo che ha agguantato e portato via la cassetta delle offerte montata nella cappella dell’ospedale CTO. Quando è stato bloccato, ha provato ad evitare guai fornendo generalità false. Per lui una denuncia per furto aggravato. Come per gli altri quartieri della città, i controlli continueranno senza sosta.

I militari della Compagnia Stella, insieme a quelli del Reggimento Campania hanno identificato complessivamente 148 persone e 87 veicoli. Pari a 67mila euro circa le sanzioni comminate per violazioni al cds: decine le contravvenzioni per guida senza casco, mancata copertura assicurativa e circolazione senza la prescritta revisione.

Continua anche il contrasto alla vendita di prodotti contraffatti. In un appartamento di Via Sebeto i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 502 borselli di varie griffe, 47 portafogli, 392 cinture e svariati capi d’abbigliamento. Tutti riportavano marchi contraffatti di aziende d’alta moda.

Sempre in Via Sebeto sanzionato un 38enne di origini pakistane, titolare di un minimarket all’interno del quale i carabinieri hanno scoperto 300 chili circa di alimenti in cattivo stato di conservazione: alcuni erano contaminati da parassiti e scaduti da mesi.

A Scampia, i militari della stazione 167 hanno arrestato Giovanni Guarracino, 52enne di Secondigliano già noto alle ffoo. Quando è stato perquisito era in Via Oreste. Nelle sue tasche 1 dose di eroina, 3 di crack e 95 euro in contante ritenuto provento illecito. E’ ora ai domiciliari in attesa di giudizio. Dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio.

James Akinola, 25enne di origini nigeriane già noto alle ffoo, è stato arrestato per lo stesso reato dai cc del nucleo operativo di Napoli Stella. Era in Vico 4° Duchesca, nel rione Vasto. Quando ha notato la pattuglia ha buttato via un pacchetto di sigarette e ha provato ad allontanarsi. Il gesto non è sfuggito ai carabinieri che hanno bloccato il giovane e recuperato il pacchetto. Al suo interno 8 bustine di marijuana per complessivi 12 grammi, 2 dosi di hashish e 10 pastiglie di Rivotril, farmaco ansiolitico noto anche come “eroina dei poveri”. Con la droga anche decine di banconote di piccolo taglio ritenute provento di spaccio. Ristretto in camera di sicurezza anche Akinola è in attesa di giudizio.

In via Milano, ancora nel quartiere Vasto, i carabinieri hanno rinvenuto – abbandonato sotto un veicolo in sosta – un pacchetto di cartone contenente 4 involucri di marijuana, 1 stecchetta di hashish e 3 compresse di Rivotril.

Servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Napoli nelle aree della movida di Torre Annunziata.

I militari della Compagnia locale, insieme a quelli del Reggimento Campania, hanno presidiato tutta le zone più frequentate del sabato sera. Sotto la lente dei controlli – effettuati anche con etilometro e metal detector – le centralissime Via Gino Alfani e il Lungomare Marconi. Identificate complessivamente 87 persone, 16 delle quali già note alle ff.oo.

Controllati 42 veicoli ed elevate 11 contravvenzioni al codice dellaù strada, molte per guida senza casco e mancanza di copertura assicurativa.

3 giovani (un 24enne, un 25 enne già noto alle ff.oo. per analoghi reati ed un 20enne) sono stati denunciati per detenzione di droga a fini di spaccio. Perquisiti – dopo che erano stati osservati in atteggiamento sospetto nei pressi di un locale sito in via Gino Alfani – sono stati trovati in possesso di alcune dosi di “marijuana” per complessivi 10 grammi.

Un 31enne, invece, è stato sorpreso sul lungomare Marconi alla guida della propria auto con un tasso alcolemico tre volte superiore al limite consentito dalla legge. L’uomo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e gli è stata ritirata la patente di guida.

I controlli continueranno per l’intero weekend

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments