MUGNANO – Su strada un negozio di climatizzatori, nel retrobottega un piccolo laboratorio artigianale per la produzione di marijuana.

Semi, prodotti e strumenti per la coltivazione e una pianta di cannabis in essicazione. E ancora 110 grammi di “erba” già pronta per lo smercio e 5 grammi di hashish. Questo il bilancio del sequestro compiuto dai Carabinieri della stazione di Mugnano.

A finire in manette per produzione e detenzione di droga a fini di spaccio il titolare dell’attività, un 45enne incensurato di Mugnano. Denunciato per favoreggiamento il suo socio di 43 anni.

A chiudere il cerchio sulla piccola azienda anche una segnalazione in Prefettura per uno dei dipendenti. Nella sua abitazione i carabinieri hanno rinvenuto 14 grammi di hashish.
L’imprenditore 45enne è stato sottoposto ai domiciliari, in attesa di raccontare al giudice la sua versione dei fatti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments