CHIAIA – Stanotte i Falchi della Squadra Mobile, durante il servizio di contrasto ai reati predatori, nel transitare in via Andrea d’Isernia hanno notato una persona che stava armeggiando su un veicolo in sosta.
I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato trovandolo in possesso di una chiave a “T”; inoltre, hanno accertato che nelle immediate vicinanze vi era un altro uomo il quale, alla vista degli operatori, ha tentato di attirare l’attenzione dell’altro per favorirne la fuga ma gli agenti lo hanno raggiunto e identificato per un minore di anni 16.
M.P.N., 19enne napoletano, è stato arrestato per tentato furto aggravato mentre il sedicenne è stato denunciato per tentato furto aggravato ed affidato al padre.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments