PONTICELLI – L’ondata di maltempo che ha investito quasi l‘intera penisola ha messo in evidenza, ancora, una volta, le fragilità delle strutture pubbliche, in particolare quelle delle scuole. A Napoli la situazione diventa sempre più critica e quando piove lo fa anche all’interno- letteralmente- degli istituti. È ciò che accade a Ponticelli, nell’Istituto Sannino-De Cillis.

È stata la rappresentante d’istituto degli studenti a rivolgersi al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli per denunciare come aule e locali della scuola si siano allagate a causa delle infiltrazioni che hanno fatto crollare alcune controsoffittature e messo in pericolo gli impianti elettrici, come si vede nei filmati realizzati dagli alunni.

“Ora è importante capire se si siano avviati degli interventi di messa in sicurezza e se vi sia pericolo per studenti, docenti e personale.”- dichiara Borelli- “Per questo abbiamo inviato una nota alla direzione scolastica, vogliamo essere ragguagliati su tutto ciò che sta avvenendo. Purtroppo si tratta di un’emergenza, quella della precarietà della scuola (intesa come strutture e come capacità educativa), che interessa tutto lo Stivale. Per cui crediamo vivamente che sia giunto il momento che il Governo studi un piano di intervento per risollevare le sorti dell’istruzione italiana a partire dagli edifici che ospitano le scuole, prima che possa verificarsi una tragedia.”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments