NAPOLI – L’emergenza sanitaria legata all’epidemia del Covid-19 non ha portato soltanto problematiche e sofferenze ma anche fatto respirare la natura.

Il fermo alla quasi totalità delle attività umane, industriali e commerciali, deciso dal Governo e dalla Regione Campania per contenere i contagi da Coronavirus, ha fatto in modo che l’ambiente e l’atmosfera potessero rigenerarsi e così anche nel territorio napoletano la natura ha riacquistato molto splendore.

Anche zone come Varcaturo, Licola ed il Villaggio Coppola, mostrano un mare pulito e cristallino ma lo spettacolo più bello arriva da Nisida. In un filmato, inviato da un cittadino al Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli, girato su di un’imbarcazione al largo di Nisida, si vede un branco di delfini sguazzare in un mare limpido ed azzurro, uno scenario da favola.

“Quella dei delfini sembra una scena presa da un film o da un documentario, qualcosa di molto bello e che vorremmo vedere sempre più spesso. Accade che senza la presenza inquinante dell’uomo la natura si riappropria di ciò le è stato rubato, ritorna a splendere. Basti guardare a cosa sta accadendo a Varcaturo, a Pinetamare o Licola, dove il mare appare sempre più bello e le acque tornano ad essere limpide. Quando l’emergenza sanitaria e via via riprenderanno tutte le attività si ritornerà nelle stesse condizioni di prima? Si e peggioreranno se non mutiamo radicalmente mentalità e modus operandi, dobbiamo rispettare la natura e conviverci e non pensare di dominarla. ”-sono state le parole del Consigliere Borrelli.

Con la quarantena la natura ritorna a splendere. Branco di delfini al largo di Nisida.

Con la quarantena la natura ritorna a splendere. Banco di delfini al largo di Nisida. Borrelli: “Uno spettacolo che sembra preso da una scena di un film eppure è accaduto qui. Dopo l'emergenza sanitaria dobbiamo imparare a rispettare e a convivere con la natura”L’emergenza sanitaria legata all’epidemia del Covid-19 non ha portato soltanto problematiche e sofferenze ma anche fatto respirare la natura. Il fermo alla quasi totalità delle attività umane, industriali e commerciali, deciso dal Governo e dalla Regione Campania per contenere i contagi da Coronavirus, ha fatto in modo che l’ambiente e l’atmosfera potessero rigenerarsi e così anche nel territorio napoletano la natura ha riacquistato molto splendore.Anche zone come Varcaturo, Licola ed il Villaggio Coppola, mostrano un mare pulito e cristallino ma lo spettacolo più bello arriva da Nisida. In un filmato girato dalla Guardia di Finanza, inviato da un cittadino al Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli, girato su di un’imbarcazione al largo di Nisida, si vede un branco di delfini sguazzare in un mare limpido ed azzurro, uno scenario da favola.“Quella dei delfini sembra una scena presa da un film o da un documentario, qualcosa di molto bello e che vorremmo vedere sempre più spesso. Accade che senza la presenza inquinante dell’uomo la natura si riappropria di ciò le è stato rubato, ritorna a splendere. Basti guardare a cosa sta accadendo a Varcaturo, a Pinetamare o Licola, dove il mare appare sempre più bello e le acque tornano ad essere limpide. Quando l’emergenza sanitaria e via via riprenderanno tutte le attività si ritornerà nelle stesse condizioni di prima? Si e peggioreranno se non mutiamo radicalmente mentalità e modus operandi, dobbiamo rispettare la natura e conviverci e non pensare di dominarla. ”-sono state le parole del Consigliere Borrelli.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Giovedì 9 aprile 2020

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments