NAPOLI – A Natale gli italiani costretti a letto dall’influenza supereranno di gran lunga il milione, mentre dall’inizio della stagione quelli già colpiti dal virus sono ormai quasi 900mila, con una vera e propria impennata negli ultimi giorni.

E’ quanto riporta InfluNet, il bollettino di sorveglianza epidemiologica delle sindromi influenzali coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità che parla di un “brusco aumento del numero dei casi di influenza nell’ultima settimana”. In particolare, dal 12 al 18 dicembre 2016 si sono toccati i 4,25 casi per mille assistiti, praticamente l’incidenza è raddoppiata rispetto alla settimana precedente, quando erano stati registrati 2,44 casi per mille assistiti. Gli italiani allettati solo nella passata settimana sono stati ben 258.000. Particolare attenzione viene rivolta agli anziani, di cui solo uno su due si vaccina, pur essendo maggiormente a rischio di sviluppare complicanze come polmoniti a seguito dell’influenza. La fascia di età maggiormente colpita è infatti quella dei bambini al di sotto dei cinque anni in cui si osserva un’incidenza pari a circa 10,41 casi per mille assistiti. 

{youtube}cjLKimVGEDY{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments