GHEPPIO

ACERRA– Un gheppio ferito ad un’ala e affidato alle cure dei veterinari dal Corpo forestale dello Stato, dal nome significativo di Cuono, è stato liberato in volo questa mattina nel Parco urbano di via Sand, ad Acerra

, alla presenza di tantissimi bambini accompagnati dalle proprie famiglie, in occasione della seconda giornata di “Puliamo il mondo”, organizzata dal Comune di Acerra e Legambiente. Si tratta del secondo appuntamento dopo quello di venerdì scorso che ha visto protagonisti gli studenti della scuola secondaria di primo grado “Capasso”. Il rapace chiamato Cuono, proprio in onore del Santo Patrono di Acerra, ha ripreso il volo in piena libertà, alla presenza dei volontari che hanno aderito all’iniziativa patrocinata dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Raffaele Lettieri, presente alla manifestazione alla quale hanno partecipato anche gli uomini del Corpo Forestale a cavallo con due splendidi esemplari ed un info point di reperti Cites. Pelle di pitone, coccodrilli imbalsamati, serpenti, e animali marini hanno attirato molto l’attenzione dei bambini: dietro la sigla Cites, infatti, si cela proprio la Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione. Dal primo cittadino Raffaele Lettieri l’invito a tutta la comunità a riappropriarsi degli spazi della città «nel pieno rispetto della natura. La grande partecipazione di oggi in questo parco – ha concluso – fa ben sperare per il nostro futuro, per non tornare indietro. Lo ripeto spesso, siamo forti e siamo più forti insieme». “Puliamo il Mondo” 2016 è stato promosso e organizzato da Legambiente per coinvolgere adulti e bambini in azioni concrete ed efficaci a favore dell’ambiente, patrocinato dall’Amministrazione comunale di Acerra.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments