1219393-polizia

POZZUOLI – Dramma familiare a Pozzuoli, in provincia di Napoli, dove un uomo di 32 anni, nel pomeriggio di ieri, ha ucciso la madre dopo averla colpita più volte con un corpo contundente e con un coltello. Dopo il delitto, è stato lo stesso 32enne a recarsi al Commissariato di Polizia di Pozzuoli per confessare l’accaduto.

La vittima si chiamava Silvana Petrone, 59 anni, uccisa dal figlio, Giovanni Guglielmo, figlio di Gianpaolo Guglielmo, magistrato in pensione da pochi mesi.

Sull’omicidio sta indagando la Polizia di Stato. Secondo le prime informazioni, il delitto sarebbe avvenuto in casa, in un’abitazione nei pressi dell’ospedale La Schiana, al culmine di una lite tra madre e figlio. L’uomo ha problemi psichiatrici ed è in cura in un centro di igiene mentale.

Meno di due mesi fa, il 3 maggio, nel vicino comune di Qualiano, un 37enne affetto da forte depressione uccise la madre e si barricò in casa: dopo ben nove ore di inutile trattativa i corpi speciali dei carabinieri fecero irruzione nell’appartamento e riuscirono a catturarlo vivo.

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=x5Ur0w4hnKw

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments