26734161_2201354656557395_6789502819681504273_n

ORTA DI ATELLA- Poche strade ripulite, ma la situazione ambientale a Orta di Atella resta grave. Rifiuti abbandonati da giorni per le vie della città in avanzato stato di decomposizione, percolato e cittadini che ieri hanno manifestato al di fuori del Municipio per farsi ascoltare. Questo lo scenario che riposta alla memoria quello vissuto pochi anni fa nella città di Napoli.

Attualmente in amniera temporanea iol servizio di raccolta è stato affidato al consorzio Sinergie di Salerno, con l’obiettivo di sostituire il consorzio Cite, titolare dell’appalto. I dipendenti del consorzio, attualmente in sovrannumero, a causa della mala gestione politica degli ultimi anni, non hanno visto di buon occhio la presenza di altri e le operazioni di pulizia. Il Cite ritiene di vantare un credito di circa due milioni di euro, mentre l’ area tecnica del Comune sostiene che il debito dell’ente sia di gran lunga inferiore. Insomma un braccio di ferro in cui a pagare sono solo i cittadini. 

{youtube}gSDxhfCHDdE{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments