Fontanadanneggiata.Foto_Pino_De_Stasio

NAPOLI – “Ora basta, è il caso di intervenire per tutelare la fontana di via Monteoliveto che è un patrimonio inestimabile e unico per Napoli e chi ha a cuore la storia e il futuro della città non può restare fermo con le mani in mano, ma deve scendere in campo in prima persona per combattere gli incivili che la deturpano con scritte e la riempiono di rifiuti e che, ora, l’hanno anche danneggiata”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, annunciando, insieme a Gianni Simioli de La radiazza, “un girotondo intorno alla fontana per chiedere maggiore attenzione e una tutela immediata”.“Come chiediamo da anni, prima e dopo le pulizie straordinarie che abbiamo chiesto, promosso o fatto, per salvaguardare la fontana e la sua bellezza basta ripristinare la recinzione che c’era in passato, come testimoniano alcune foto d’epoca, e, al tempo stesso, riattivarla, facendo tornare a scorrere l’acqua in modo che ci si ricordi che quella è una fontana” ha aggiunto Borrelli certo che “basterebbero queste due cose per ridare dignità alla fontana che ora è alla mercé dei vandali anche per l’assoluto disinteresse delle forze dell’ordine a cominciare dai Carabinieri che hanno il comando provinciale a pochi passi e permettono la vandalizzazione continua”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments