32642946_10216047108034601_8085453299689455616_n

NAPOLI – Il ruolo dell’informazione pubblica, dei quotidiani on line, il rispetto delle fonti, il contrasto alle fake news. Di questo e altro si è discusso a margine della serata organizzata a Villa di Donato per celebrare i 10 anni di Napoli Village quotidiano on line d’informazione diretto da Raffaele De Lucia.  Era il 15 maggio 2008 quando veniva messo on line il primo articolo. Oggi, dopo un decennio, il quotidiano è un punto di riferimento costante nel mondo dell’informazione napoletano e non solo. Le 3 milioni di pagine visualizzate in un anno nel 2017, come certificato da Google Analytics, sono biglietto da visita e il punto di partenza per il nuovo corso della testata on line che quest’anno si appresta al terzo restyling. Una nuova grafica e una modifica del logo daranno via alla versione 3.0 di www.napolivillage.com

Per festeggiare il decennale e per dire grazie a tutti i lettori, i followers e gli amici, la redazione ha deciso di organizzare una serata evento durante la quale è stato consegnato il 1° Premio Napoli Village “Ambasciatori del sole”.

“Sono felice e onorato di aver potuto premiare personalità, uomini e donne che ogni giorno si mettono in gioco per fare di Napoli un punto di riferimento mondiale. Noi come redazione – spiega l’editore Raffaele De Lucia- nel nostro piccolo siamo a contatto quotidianamente con cittadini, istituzioni, imprenditori e cerchiamo di raccontare cose, fatti e eventi della città nel rispetto reciproco ma anche con la schiettezza e la lealtà che contraddistingue la nostra professione. Faccio mie, indegnamente le parole lanciate da Papa Francesco qualche giorno fa nel corso del World Communications Day ed invito i professionisti della comunicazione a promuovere un giornalismo di pace al servizio di tutte le persone, specialmente di quelle che non hanno voce quello che la mia redazione ed io da 10 anni stiamo cercando di fare”.

Ad essere premiati  istituzioni, giornalisti, imprenditori e eccellenze napoletane che quotidianamente si distinguono e si impegnano per la rinascita partenopea il premio Ambasciatori del sole. Tra questi i sindaci di Napoli e Pozzuoli de Magistris e Figliolia, il rettore della Federico II Gaetano Manfredi, la professoressa Annamaria Colao, il presidente della BCC Napoli Amedeo Manzo, l’attore Gigi Savoia, la factory Casa Surace, Antonella Leardi, Luca Abete di Striscia la Notizia, Francesco Borrelli e Gianni Simioli, Ugo Cilento, Francesca Filardo, l’accademia di Moda Maria Mauro, l’associazione Art1307, Rosa Alvino e Ivan Fedele, Carla Pinzero, le trasmissioni C’era una volta, e Mattina 9, l’agenzia Videoinformazioni, l’avvocato Laura Esposito.

La serata è stata allietata dalle performance di burlesque dell’ Accademia “Burlesque art Napoli” e dalla sfilata di moda delle allieve dell’Accademia Maria Mauro. Gran finale con una spettacolare torta babbà a forma di Vesuvio prodotta dalla pasticceria Scaturchio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments