31924949_10211724842212547_1830199926919790592_n

POZZUOLI – Gli studenti dell'”Isis Tassinari” di Pozzuoli si sono aggiudicati a Bologna presso l’Opificio Golinelli la gara finale del “NAO Challege 2018”. La competizione, dedicata alle scuole che sviluppano sistemi umanoidi con l’obiettivo di divulgare l’utilità robotica, quest’anno ha visto impegnati i dipartimenti di informatica e anche quelli di linguistica e chimica. Una sinergia che ha portato dopo una lunga cavalcata i ragazzi puteolani in finale e alla vittoria. Il progetto presentato all’attenzione della giuria prevedeva la possibilità di utilizzare un robot per la somministrazione di medicine ad orari dedicati.

La competizione nazionale, organizzata da Scuola di Robotica, in collaborazione con SoftBank Robotics, ha messo alla prova le capacità degli studenti attraverso l’acquisizione di competenze tecniche, di programmazione e sviluppo di capacità di problem solving. Giunta alla quinta edizione, la manifestazione è stata organizzata con il sostegno della Fondazione Golinelli, Campus Store, Bip – Business Integration Partners e Mars Planet, ed è cresciuta in breve tempo fino a diventare il contest dedicato alla robotica umanoide per scuole più grande del mondo. Alla finale nazionale di quest’anno hanno preso parte 32 squadre (per un totale di 320 ragazze e ragazzi dai 15 ai 18 anni) provenienti da 27 istituti scolastici. 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments