fontana_monteoliveto3

NAPOLI – “ Sono immagini inaccettabili e purtroppo non sono le sole e le prime. Ancora una volta la fontana di Monteoliveto è stata trasformata in una discarica a cielo aperto e imbrattata senza pietà. C’è un tanfo terribile dovuto al mix tra alcolici e urina. Infatti risulta che alcune persone oramai urinano nel sito dopo aver bevuto.

Centinaia di bottiglie di alcolici e super alcolici con rifiuti di ogni tipo sono state gettate nella vasca del monumento. Sono proprio i napoletani a non avere contezza delle bellezze che la città possiede a cui va destinata l’attenzione di tutti. Comportamenti irrispettosi non premiano nessuno. Avere cura della città vuol dire evitare usi e costumi da terzo mondo e aprirci a un turismo in costante aumento che può significare crescita economica. I cittadini siano rispettosi dei tesori della città a vocazione turistica. Imparino a distinguere un monumento da un sacchetto della spazzatura”. Lo hanno denunciato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Verdi e il conduttore radiofonico Gianni Simioli che domenica mattina sono andati sul posto dopo l’ennesima notte di vergogna. “ Napoli merita cittadini migliori, hanno aggiunto Borrelli e Simioli, che sappiano collaborare per trasformare la capitale del Mezzogiorno in una meta ambita da tutti e non in un luogo di cui vergognarsi. Bisogna subito ripulire il monumento e istallare delle cancellate protettive per evitare nuovi scempi come noi chiediamo da tempo”.

VIDEO

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/1057615814392309/

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments