MARANO – Dalla zona Ospedaliera di Napoli fino a Marano la strada è un tutto un susseguirsi di dissesti e buche che rendono pericolosa la circolazione delle vetture. E’ stato un cittadino maranese a segnalare la questione al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

“Questa è la ‘mitica’ strada che porta dal Rione Alto a Città Giardino, sembra una delle strade bombardate in Ucraina. Dal rione alto salendo per il Monadi la strada fino a Torre Caracciolo è un campo di battaglia grazie a chi ha fatto gli scavi per la fibra. Stessa cosa dopo i campi Kennedy fino alla scuola privata Darmon, ci sono pericolose buche. E così via verso Città Giardino. Stiamo distruggendo le nostre macchine, per non parlare degli incidenti che si verificano a causa di queste voragini.” – ha raccontato il segnalante.

“Abbiamo segnalato il problema al Comune di Napoli e ai commissari prefettizi di Marano chiedendo che venga studiato un piano di intervento per rendere la strada quantomeno più sicura.”- ha dichiarato Borrelli. “Per quanto riguardo la questione lavori per la fibra, è da tempo che denunciamo come questi lavori della fibra vengano eseguiti in maniera molto raffazzonata e superficiale e non seguiti dall’amministrazione cittadina. I massetti sono fatti male e spesso non viene usato l’asfalto drenante. Ora chiediamo nuovamente una ricognizione su tutti questi interventi realizzati negli ultimi anni, le nostre strade sono già enormemente in condizioni disastrose.”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments