L’esterno dell’ospedale Loreto Mare da qualche settimana è stato tramutato in dormitorio per clochard, extracomunitari e rom.

Una bomba ecologica senza precedenti a due passi dal Pronto Soccorso.

Sui giardini materassi sudici, escrementi, resti di pranzi in stato di alterazione per il forte caldo.

Tantissimi gli insetti e i topi che bivaccando tra i rifiuti.

Una scena a cui ogni giorno assistono i cittadini che attraversano via Marina in auto e i parenti e i pazienti del nosocomio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments