NAPOLI – Brutto risveglio quella della mattinata del 18 gennaio per i residenti del quartiere Vasto di Napoli dove decine di auto sono state, nella notte, distrutte e vandalizzate per portare a termine dei furti all’ interno degli abitacoli.

“Nell’ultimo anno si è registrato un aumento esponenziale dei furti di auto, di catalizzatori e di danneggiamenti alle vetture. Si può ipotizzare che il fenomeno sia legato alla mancanza di vigilanza in alcune aree del territorio, soprattutto durante le fasce orarie notturne, anche a causa del grande dispiegamento di uomini delle forze dell’ordine nella gestione dell’emergenza covid, e alle nuove leve criminali ‘incoraggiate’ dalla crisi economica inasprita, appunto, dall’emergenza sanitaria.

A questo punto Questore e Prefetto dovrebbero sedersi intorno ad un tavolo e studiare nuove strategie per ottimizzare l’impiego degli agenti ed il monitoraggio del territorio con lo scopo di prevenire questi episodi di micro-criminalità. I cittadini hanno necessità di ritornare a sentirsi sicuri e protetti. ”-ha dichiarato il Consigliere Regione di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli a cui si sono rivolti diversi cittadini del Vasto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments