NAPOLI – La periferia di Napoli è sempre più avvolta nel degrado e nell’abbandono.

A Barra, nella parte orientale della città, è stata segnalata da un cittadino, che si è rivolto al Consigliere Regionale di Europa Verde Francese Emilio Borrelli, l’ennesima discarica a cielo aperto e una struttura scolastica abbandonata diventata fatiscente.

“In Seconda Traversa Via Mastellone a Barra presso Edificio.B1/B2 n.10 cap:80147 c’è un degrado ambientale in cui viviamo già da 10 anni abbandonati dalle istituzioni. C’è una scuola pubblica elementare e materna, l’ex Salvemini, che è stata smontata e svuotata dai sciacalli, ormai rimane solo lo scheletro. È diventata una discarica con rifiuti di ogni genere e invasione di ratti.”

“Abbiamo richiesto urgenti interventi di bonifica e derattizzazione. Le discariche disseminate sul territorio, soprattutto in periferia, sono sempre più numerose e ciò evidenzia l’impellente necessità di un’amministrazione territoriale differente, che non abbandoni i cittadini, e di combattere gli incivili e gli inquinatori con tutti gli strumenti che si hanno a disposizione, tecnologici e legislativi. È tempo di cambiare volto alle periferie e per farlo serve sinergia tra cittadinanza ed istituzioni. ”-le parole di Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments