NAPOLI – È stato pubblicato, sul sito istituzionale https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/45978, da parte del dipartimento pari opportunità, l’ avviso di manifestazione di interesse da parte di enti del terzo settore a collaborare con il comune di Napoli nella co-progettazione di n. 5 centri antiviolenza – annualità 2022-2023.
Il termine finale per la presentazione della documentazione è il 17 ottobre 2022 alle ore 23:59.
“Grazie ai fondi del piano sociale di zona e del riparto regionale destinato ai CAV, dichiara l’Assessore Ferrante, siamo riusciti ad estendere la durata del progetto congiunto territoriale a 15 mesi, rispetto ai soliti 5. Un passo in avanti, per dare continuità e mandare un messaggio, di sicurezza e di non abbandono, a chi compie la delicata e coraggiosa scelta di denunciare.
Spero quanto prima – conclude l’assessore –  di avere fondi a sufficienza per poter consentire una progettazione quanto meno quadriennale e garantire ancora di più un percorso verso l’autonomia e la rinascita delle donne vittime di violenza.”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments