NAPOLI – L’ area esterna dello stadio Diego Armando Maradona di Fuorigrotta da anni diventa, di notte, una sorta di pista per gare clandestine di auto truccate. Prima delle corse vere e proprie, qualche concorrente cerca di mettere in mostra la propria auto, che sembra appena uscita da un videogioco o dalla saga cinematografica “Fast & Furious”, lasciandosi andare in performance individuali. Come quella ad esempio, ripresa e postata su Instagram, di una vettura che si esibisce in un burn-out in testacoda che lascia sull’asfalto i segni concentrici degli pneumatici. Il filmato è stato segnalato da diversi utenti al deputato dell’alleanza Verdi- Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

“Si tratta di un fenomeno noto e che noi denunciamo da tempo eppure nessuna contromisura è stata presa. Oltre ad essere un disagio per i residenti, queste corse folli rappresentano un grave pericolo anche perché lo spiazzale dello stadio è, notoriamente, utilizzato dai neopatentati, o da chi è impossesso del foglio rosa, per esercitarsi nella guida.  Non è più tempo di indugiare e di voltare la testa dall’altra parte, pretendiamo interventi, prima che possa verificarsi qualche incidente dalle conseguenze drammatiche. ”-ha dichiarato Borrelli.

 

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments