NAPOLI – Ieri sera gli agenti dei Commissariati San Paolo e Bagnoli nel transitare in via Lepanto hanno notato un ragazzo che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi per eludere il controllo.

I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato trovandolo in possesso di una pistola Beretta con matricola abrasa completa di caricatore con 7 cartucce di cui una in canna.

Il giovane, un 16enne napoletano, è stato denunciato per detenzione abusiva di armi ed affidato ai genitori.

Sabato pomeriggio, invecde, gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il servizio di controllo del territorio, transitando in via Enea hanno notato un uomo che aveva già fatto esplodere due “batterie” di fuochi d’artificio ed era in procinto di accenderne delle altre.

S.E., 39enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per accensioni ed esplosioni pericolose.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments