carabinieri

TORRE DEL GRECO (di Chiara Esposito) – Una scoperta macabra quella avvenuta questa mattina a Torre del Greco: gli operai della Gori, intenti in un sopralluogo presso i serbatoi di Via Montedoro, hanno trovato tra le sterpaglie un cadavere in avanzato stato di decomposizione.

Secondo la ricostruzione, uno di loro avrebbe dato l’allarme dopo aver individuato il corpo della vittima tra gli arbusti.

Immediato l’arrivo dei Carabinieri guidati dal capitano Petruzzella.

Subito sono stati avviati i primi rilievi per individuare l’identità del deceduto e capire soprattutto da quanto tempo si trovasse lì, nonché le cause della morte.
Un vero e proprio giallo per gli abitanti del posto, sconvolti dalla terribile notizia.

Attualmente sono in corso le indagini, si attendono ulteriori sviluppi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments