NAPOLI – Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Gianturco per la segnalazione di una persona che si aggirava con atteggiamento sospetto tra i veicoli in sosta.
I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una persona che ha raccontato di aver visto un uomo che, dopo essere sceso da un’auto, stava armeggiando accanto alle portiere di alcuni veicoli parcheggiati e, accortosi della sua presenza, è salito a bordo della sua autovettura e si è allontanato velocemente.
Gli operatori, grazie alle descrizioni fornite dal cittadino, poco dopo hanno rintracciato in via Carlo di Tocco l’auto con un uomo a bordo ed hanno effettuato un controllo rinvenendo all’interno del bagagliaio diversi arnesi atti allo scasso, 56 cover per smartphone, 18 confezioni di batterie, 15 sveglie, 4 confezioni di fermacapelli e 10 telcomandi per luci a led, di cui non ha saputo giustificare la provenienza.
Un 40enne napoletano con precedenti di polizia è stato denunciato per tentato furto e ricettazione.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments