GIUGLIANO – A Giugliano alcuni ragazzi hanno violato alla quarantena per scendere in strada e prendere di mira un senzatetto.

L’atto di bullismo è stato immortalato in un filmato, poi postato sui social, dove si vedono dei ragazzi, a piazza San Nicola nel comune di Giugliano, gettare dell’acqua addosso ad un senzatetto.

Il video in questione era stato precedentemente segnalato al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, in un dossier sulla delinquenza e la baby-criminalità dilagante sui social, alle autorità che si è attivato con l’ex consigliere comunale del Sole che Ride Giuseppe D’Alterio.

“Questi delinquenti sono stati individuati e si procederà alla denuncia.

Chi pensa di violare la quarantena e di approfittare dell’emergenza e delle strade vuote per poter fare atti di teppismo, di violenza gratuita e delinquere deve capire che verrà individuato e denunciato, non si darà scampa ai vandali, ai bulli e ai delinquenti, si deve difendere la città da questi individui. Mettere a repentaglio la propria incolumità, violando la quarantena per gettare acqua addosso a una senzatetto è un gesto da veri miserabili, da vigliacchi e da cialtroni”.

Giugliano, violano la quarantena per bullizzare un senzatetto, identificati.

Giugliano, violano la quarantena per bullizzare un senzatetto, identificati. Borrelli: “Non si deve dare scampo ai vandali, ai bulli e ai delinquenti.”A Giugliano alcuni ragazzi hanno violato alla quarantena per scendere in strada e prendere di mira un senzatetto.L’atto di bullismo è stato immortalato in un filmato, poi postato sui social, dove si vedono dei ragazzi, a piazza San Nicola nel comune di Giugliano, gettare dell’acqua addosso ad un senzatetto.Il video in questione era stato precedentemente segnalato al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, in un dossier sulla delinquenza e la baby-criminalità dilagante sui social, alle autorità che si è attivato con l'ex consigliere comunale del Sole che Ride Giuseppe D'Alterio. “Questi delinquenti sono stati individuati e si procederà alla denuncia. Chi pensa di violare la quarantena e di approfittare dell’emergenza e delle strade vuote per poter fare atti di teppismo, di violenza gratuita e delinquere deve capire che verrà individuato e denunciato, non si darà scampa ai vandali, ai bulli e ai delinquenti, si deve difendere la città da questi individui. Mettere a repentaglio la propria incolumità, violando la quarantena per gettare acqua addosso a una senzatetto è un gesto da veri miserabili, da vigliacchi e da cialtroni. ”

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Giovedì 16 aprile 2020

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments