Guerra in Ucraina, il console generale a Napoli: “Tante vittime in tutto il Paese” (VIDEO)

    0

    NAPOLI – E’ forte la solidarietà di Napoli nei confronti dei cittadini campani preoccupati per le proprie famiglie rimaste in Ucraina.

    Tutta la Campania con 41mila cittadini ucraini ha il 17% di tutta la comunità ucraina residente in Italia, ed è seconda solo alla Lombardia.

    A lanciare il primo appello di vicinanza al popolo ucraino da Napoli è Gennaro Famiglietti, Console generale onorario della Repubblica di Bulgaria, Coordinatore Nazionale Fenco (Federazione Nazionale dei Diplomatici e Consoli Esteri in Italia) e presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale.

    «Caro Maksym, Napoli, è la città dell’accoglienza per la sua storia e la sua cultura mediterranea non farà mancare sostegno e appoggio per accogliere i profughi provenienti dall’Ucraina – scrive Famiglietti in una lettera indirizzata al Console Generale dell’Ucraina a Napoli Maksym Kovalenko – Libertà, democrazia e i diritti dei popoli sono valori che ci spingono a missioni di solidarietà che solo attraverso l’impegno e il legame che possono metter in campo la cultura e la diplomazia possono diventare concrete».

    Abbiamo ascoltato il console generale dell’Ucraina a Napoli Maksym Kovalenko.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments