NAPOLI – A Napoli i manufatti abusivi vengono su come funghi.

 L’ennesima segnalazione su costruzioni abusive giunge da via Manzoni dove sul tetto di un palazzo era in corso d’opera la costruzione di alcune pareti di mattoni in cemento propedeutiche alla realizzazione di un immobile. Sono stati dei residenti ad avvertire il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli e il consigliere municipale di Europa Verde Gianni Caselli che ha anche effettuato un sopralluogo sul posto.

“Abbiamo allertato la Polizia Municipale che è intervenuta rapidamente provvedendo al sequestro del cantiere vista la mancanza di autorizzazioni. Avevano tirato su quattro muretti in lapillo cemento”- dichiarano Borrelli e Caselli- “Se pensano di poter costruire senza autorizzazioni e senza rispetto delle regole e degli altri si sbagliano di grosso. C’è stato un permissivismo e un lassismo esagerato in questi decenni, ora bisogna cambiare registro.”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments