“Mi rivolgo a tutti gli ormeggiatori di Mergellina: fatevi da parte, il pontile Saint-Tropez è roba nostra, c’eravamo prima noi, spetta a noi.”. È un videomessaggio lanciato sulla piattaforma Tik Tok da una donna, nota per le sue discutibili performance, che violano leggi e regole, sui social.

La donna che ha già dei precedenti per spaccio (fatto addirittura con i figli minorenni che gli furono sottratti per questa ragione) e legami con un clan camorristico del Pallonetto di Santa Lucia fa riferimento al bando per l’affidamento del pontile Saint-Tropez per dare vita a progetti di riqualificazione e gestione. Bando per il quale da anni si batte il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e alcuni imprenditori napoletani dopo che il pontile fu sequestrato proprio alla criminalità e fatto deperire dall’Autorità Portuale.

“Siamo al limite della follia. Questa donne chiede di rispettare le regole e poi fa una non tanto velata minaccia agli altri imprenditori che vorrebbero partecipare al bando. Chiunque abbia un valido progetto che possa ridare dignità e decoro al pontile può presentare domanda e sarei proprio curioso di conoscere il progetto di questa signora con gravi precedenti per vedere se lei e gli eventuali soci si attengono alle regole o, invece, vogliono dare vita ad una realtà fatta di illeciti e di poca osservazione delle regole. Queste persone ormai hanno perso ogni freno inibitorio. Abbiamo segnalato il filmato alle autorità che penseranno a fare i dovuti accertamenti dato che il messaggio lanciato nel filmato assume toni quasi camorristici.”- ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

link al video: https://www.facebook.com/489369491216947/videos/419823682570037

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments