NAPOLI – Passano gli anni, cambiano le amministrazioni, ma la situazione della Villa Comunale di Napoli non cambia.

Come documentato dal Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli durante un sopralluogo, sono davvero ancora molto preoccupanti le situazioni di abbandono e di degrado della villa. Ad esempio basti vedere in quali condizioni versa la Fontana della Tazza di Porfido, o detta delle Quattro Stagioni, la cui vasca è ridotta ad un putrido acquitrino oppure i rifiuti che traboccano dai cestini.

“L’acqua nella vasca della fontana è completamente putrida mentre i cestini dei rifiuti non vengono svuotati da settimane. La Villa Comunale continua ad essere poco curata e salvaguardata e per questo facciamo pressioni all’attuale amministrazione affinché si intervenga per ridare decoro e dignità a questo luogo, di fondamentale importanza per la cittadinanza. Oltre alla mancanza di servizi bisogna, però, denotare la presenza costante dell’inciviltà delle persone. Infatti i rifiuti oltre a traboccare dai cestini sono sparsi un po’ ovunque, si tratta per lo più di cartacce, di lattine, di involucri di snack, mentre a terra sono sparsi i coriandoli delle feste di carnevale, per non parlare di chi urina all’aperto come se la villa fosse un gigantesco vespasiano. Che vergogna. L’amministrazione deve prendersi cura di questo posto ma la gente deve imparare a rispettare il bene pubblico. ”-ha commentato Borrelli assieme ai consiglieri di Europa Verde della Municipalità I Gianni Caselli e Lorenzo Pascucci

https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/508392220857817https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/433461971866409

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments