MARANO – I cittadini di Marano sono ormai esasperati e allo stremo per la mancanza di acqua corrente, una problematica che sta tartassando da tempo l’area Nord di Napoli. In queste ore si sta tornando alla normalità ma , come racconta terranostranews, sono ancora tanti i disagi.

“Per questi problemi, che vanno avanti da più di tre mesi, non si è mai fatta chiarezza.

L’altro giorno abbiamo dovuto fare una fila di ore sotto al sole per cercare di riempire qualche secchio di acqua per poter almeno scaricare il wc.

Siamo esausti, i nostri riferimenti comunali sono assenti e non forniscono assistenza lasciandoci abbandonati a noi stessi.

Come se non bastasse tutto questo, qualcuno ha dato vita ha un commercio di scorte d’acqua vendute anche a 7 volte il prezzo ordinario.”- racconta una cittadina che si è rivolta al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli che sta seguendo la questione da vicino.

“Come chiedono i cittadini, bisogna trovare una soluzione che sia definitiva e non soltanto un palliativo. Con l’arrivo dell’estate e delle temperature torride un ulteriore guasto alla rete idrica sarebbe davvero improponibile e tragico. Bisogna evitarlo. Chiediamo inoltre di tenere sotto controllo il commercio delle autobotti private, evitiamo sciacallaggi.” – ha commentato Borrelli.

https://www.facebook.com/watch/?v=3191102904463536

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments