NAPOLI – Questa notte i Carabinieri della compagnia Napoli centro insieme ai militari del Reggimento Campania hanno effettuato un servizio anti-movida a largo raggio nel centro storico della città.
4 le persone denunciate e diversi i controlli.

Durante le operazioni i militari hanno denunciato un 50enne siciliano che nonostante fosse sottoposto alla misura dell’avviso orale è stato sorpreso in un’auto in compagnia di un altro pregiudicato e con uno smartphone in tasca (non avrebbe potuto per le prescrizioni imposte dalla misura alla quale è sottoposto).

Non solo il cellulare ma anche 3 grammi di cocaina nascosti nel porta-occhiali e un coltellino da 7 centimetri. E’ stato tutto sequestrato.

In via dei Tribunali, invece, i Carabinieri hanno fermato un 17enne a bordo di uno scooter. Perquisito, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo 11 centimetri.

Il minorenne è stato denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Un 18enne è stato invece denunciato perché trovato alla guida di uno scooter nonostante non avesse mai conseguito la patente con recidiva nel biennio.

Sanzionato anche un 40enne napoletano perché sorpreso a svolgere attività di parcheggiatore abusivo.

Durante la notte i carabinieri hanno anche contravvenzionato diversi giovanissimi centauri indisciplinati e sequestrato 4 scooter.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments