NAPOLI – Le famiglie di Materdei, popoloso quartiere di Napoli, sono in mobilitazione e annunciano una protesta per evitare la demolizione dell’asilo nido Rocco Jemma.

I residenti riuniti ne Comitato Genitori Scuole Pubbliche Napoli annunciano sui social la manifestazione affermando «Anno 2023: 5 scuole in meno a Napoli.

Questo rischia di essere lo scenario. La città infatti apprende dalla stampa la decisione del Comune di demolire e ricostruire – con fondi Pnrr – cinque edifici scolastici, ma a metà gennaio l’assessora alla (d)istruzione Maura Striano non ha ancora comunicato dove verranno ricollocate le scuole e i nidi coinvolti durante i lavori.

Perché si è deciso di demolire e ricostruire invece di intervenire per riabilitare più edifici. Il Comune è talmente trasparente che nemmeno i dirigenti scolastici delle scuole coinvolte sanno nulla. Forse chi governa questa città pensa di essere il Re Sole. Noi invece continuiamo ad essere ostinatamente convinti di avere diritto a trasparenza, informazione e controllo dal basso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments