Napoli, notte criminale. Incendiati un bar e una villa di epoca romana (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Notte criminale al centro di Napoli e nella zona est. Intorno alle 4,20 del mattino un bar in corso Garibaldi, poco distante dalla Stazione Circumvesuviana, è esploso.

    A seguito delle indagini condotte dai Carabinieri della sezione Borgo Loreto, si è appurato che dei malviventi, passando dalle fognature, si sono introdotti nell’esercizio portando materiale esplosivo e provocando quindi l’incendio, ingenti i danni per i titolari, in quanto quasi tutto è andato distrutto. Sul luogo intervenuti anche i Vigili del Fuoco.

    In vico Purgatorio ad Arco invece, zona dei Tribunali, ennesima sparatoria. Colpita da alcuni proiettili un automobile, episodio avvenuto a pochi giorni da un’altra stesa, nello stesso quartieri, in cui furono esplosi 21 colpi di pistola. Incendio all’interno della Villa di origine romana nel quartiere Ponticelli.

    Nella casa di Caius Olius Ampliatus danneggiate alcune travi in legno che reggono parte di un tetto. Intervenuti i Vigili del Fuoco, indaga la Polizia di Stato.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments