arresto-polizia-990x699

Questa notte gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Scampia hanno arrestato S. M., 39enne, tunisino, per il reato di maltrattamenti in famiglia.

I poliziotti su segnalazione della sala operativa sono intervenuti per una lite familiare violenta, dove, appena arrivati hanno sentito delle urla femminili provenire del secondo piano di uno stabile.

Raggiunta l’abitazione, gli agenti hanno visto uscire da un portoncino, una donna spaventata e sanguinante con il volto tumefatto chiedere aiuto, seguita da un uomo che tentava di bloccarla.

Prontamente l’uomo è stato bloccato dagli agenti, mentre la donna , in lacrime e sanguinante ringraziava dell’imminente aiuto avuto dagli operatori delle forze dell’ordine.

La donna ha spiegato agli agenti, dopo essere stata rassicurata, che la lite era nata per motivi di gelosia e che il marito più volte, anche in passato, ha avuto questa condotta, cosa confermata anche da altri parenti e conoscenti.

La donna è stata medicata presso un ospedale cittadino, mentre il marito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments