rissa-5-2

NAPOLI – Questa notte i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli sono intervenuti al civico 54 di vico paradiso alla salute nel quartiere Materdei.

L’indirizzo sembrerebbe poter rasserenare ma quello che trovano i militari dell’Arma è tutt’altro che celestiale.

Sei persone se le stanno dando di santa ragione e per i Carabinieri non è semplice calmare gli animi in quella strada stretta pavimentata da ciottoli.

I 6, sono 3 contro 3, sono di due distinti nuclei familiari dello stesso civico e la natura del litigio è proprio legato a problemi di vicinato.

Quel che poteva essere semmai discusso in un tribunale civile viene però affrontato in strada e invece di sentenze o arringhe ci sono schiaffi e bastoni.

Vengono tutti denunciati per rissa, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Tra i protagonisti che si sono affrontati anche 2 donne.

5 sono incensurati mentre 1 no.

E’ un 40enne che tra l’altro era agli arresti domiciliari e proprio per questo motivo è stato denunciato a piede libero anche per il reato di evasione. Sequestrata una mazza e una bottiglia.

I 6 sono stati poi medicati dal personale del 118 ma tutti hanno rifiutato il ricovero. Ad avere la peggio – come spesso accade – chi li ha divisi.

I 2 carabinieri, infatti, sono stati medicati all’ospedale san paolo con prognosi di 4 e 5 giorni per “contusione arto superiore destro” e “escoriazioni multiple al volto”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments