NOLA – Martedì scorso gli agenti del Commissariato di Nola hanno arrestato un 43enne nolano con precedenti di polizia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Nola su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’uomo è ritenuto responsabile di atti persecutori e violenza sessuale nei confronti della ex-compagna.

Le indagini sono state avviate in seguito alla denuncia presentata dalla vittima che, in ripetute occasioni, era stata minacciata ed aggredita dall’uomo il quale, con il suo comportamento, le aveva cagionato un perdurante stato di ansia e paura costringendola, altresì, a cambiare le proprie abitudini di vita.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso il carcere di Poggioreale a Napoli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments