NAPOLI – Numerosi cittadini hanno segnalato l’appiccamento di enormi falò e l’esplosione di fuochi d’artificio illegali in strada durante la notte dell’Immacolata. In particolare due video, inviati al deputato Borrelli, hanno immortalato alcuni giovani appiccare enormi falò a piazza Mercato a Napoli, accanto alla chiesa di Sant’Eligio, e a Castellammare di Stabia.

“Dalle immagini si capisce che sono giovani e giovanissimi i protagonisti di queste azioni criminali scellerate che mettono a rischio l’incolumità di tutti. Un gioco assolutamente irragionevole che in nessun modo può incarnare il senso della festa dell’immacolata. E’ solo l’ennesima scusa che adottano questi farabutti scatenati per mettere a ferro e fuoco le nostre città.

Questi video sono solo il preludio di quello che accadrà la notte di sant’Antonio, dove giovani criminali si sfidano ad appiccare il ‘fuocarazzo’ più alto della città. Una tradizione assurda che va fermata a ogni costo e contro la quale mi batto duramente da anni. Bisogna intervenire prima che accada l’irreparabile”. Queste le parole di Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi-Sinistra.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments