NAPOLI – Si intensifica l’ondata di calore su tutta l’Italia e aumentano le città contrassegnate dal bollino rosso del ministero della Salute, che indica il massimo livello di rischio per tutta la popolazione.

Se oggi le città in rosso sono 17 tra cui anche Napoli, aumenteranno infatti a 20 martedì e arriveranno a 23 mercoledì 19 luglio.

Domani le uniche città meno roventi saranno Bari, Catania, Civitavecchia, Milano, Reggio Calabria, Torino (con bollino arancione) e Genova (con bollino giallo). Mercoledì invece, su 27 città monitorate, solo Milano e Reggio Calabria saranno arancioni, mentre Bolzano (dopo due gorni di bollino rosso) e Genova avranno bollino giallo.

Cosa fare in caso di Ondate di Calore – Misure di Auto Protezione
(Dal sito del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale)

Evita di stare all’aria aperta tra le ore 12.00 e le 18.00, sono le ore più calde della giornata.

Fai bagni e docce d’acqua fresca per ridurre la temperatura corporea.

Scherma i vetri delle finestre con persiane, veneziane o tende per evitare il riscaldamento dell’ambiente.

Bevi molta acqua. Ricorda che le persone anziane devono bere anche in assenza di stimolo della sete. Anche se non hai sete, il tuo corpo potrebbe avere bisogno di acqua!

Evita bevande alcoliche, consuma pasti leggeri, mangia frutta e verdure fresche. Alcolici e pasti pesanti aumentano la produzione di calore nel corpo!

Indossa vestiti leggeri e comodi, in fibre naturali: gli abiti in fibre sintetiche impediscono la traspirazione, quindi la dispersione di calore.

Accertati delle condizioni di salute di parenti, vicini e amici che vivono soli e offri aiuto. Ricorda che molte vittime delle ondate di calore sono persone sole.

Soggiorna anche solo per alcune ore in luoghi climatizzati per ridurre l’esposizione alle alte temperature.

Proteggi dal caldo anche gli animali domestici e colloca una fonte d’acqua per abbeverare e dare ristoro a cani e gatti eventualmente presenti sul territorio.

IL PIANO CALDO DEL COMUNE PER I SOGGETTI FRAGILI E SENZA DIMORA

“A causa dell’ondata di caldo anomalo di questi giorni  abbiamo promosso un programma di raccomandazioni per il periodo estivo ed una serie di interventi e numeri utili  soprattutto per le persone più fragili che, con queste temperature, possono essere esposte a particolari rischi di salute. Su tutto il territorio cittadino, a stretto contatto con i Servizi Sociali, operano anche le 5 Unità di Strada, a disposizione per tutti i soggetti più deboli per dare supporto e aiuto, anche per  i problemi legati all’emergenza caldo.  Per affrontare l’innalzamento delle temperature abbiamo inoltre richiesto ed ottenuto l’apertura di numerosi beverini in tutta la città”. Così l’Assessore al Welfare Luca Trapanese che ha ricordato le iniziative adottate dall’Amministrazione per far fronte alle elevate temperature.

Soggetti Fragili

Al fine di contrastare situazioni di emergenza sociale e vulnerabilità dei soggetti più fragili, i cittadini che venissero a conoscenza di tali circostanze possono segnalare l’episodio al servizio sociale territoriale. Le sedi sono consultabili al seguente link:

www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/335

È anche possibile contattare la “Centrale Operativa Sociale” al numero telefonico 081/5627027

attivo tutti i giorni per le segnalazioni di emergenza nei seguenti orari:

– nei giorni feriali dalle ore 16.00 alle ore 8.00

– nei giorni sabato, domenica e festivi h24

Senza Dimora

Per le segnalazioni relative ai cittadini senza dimora è stata attivata una casella di posta elettronica specifica, pertanto è possibile segnalare tali emergenze all’indirizzo mail: sos.senzadimora@comune.napoli.it cercando di fornire le informazioni generali e indicando il luogo di permanenza della persona in difficoltà. Le segnalazioni pervenute saranno inviate alle Unità di Strada e ai Servizi Sociali territorialmente competenti.

Per le persone senza dimora è stato anche allestito, presso il Real Albergo dei Poveri, uno spazio docce all’interno del quale è possibile prendersi cura di sé nel rispetto della privacy. Le attività sono realizzate 6 giorni alla settimana.

Per tutte le altre info è possibile consultare il sito alla pagina:

https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/48559

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments