coltello-accoltellamento

POMPEI – Orrore questa sera a Pompei dove una 24enne, Grazia Severino (inizialmente si parlava di ragazzina di 14 anni) è stata uccisa a coltellate.

La donna, secondo quanto si apprende, sarebbe stata ferita più volte, forse da 5 fendenti e lasciata agonizzante in un garage sito in via Carlo Alberto I Traversa all’interno di un condominio a breve distanza dal Santuario della Madonna del Santo Rosario.

A dare l’allarme un condomino sceso nei garage.

Sul posto immediati i carabinieri e il 118.

La vittima ha perso molto sangue ed è giunta cadavere al vicino ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia.

Non sono ancora chiare le cause che hanno portato alla morte della 24enne, ma tutto farebbe propendere a una violenza sessuale.

Sul corpo, stando a quanto si apprende, sarebbero visibile segni di violenza.

Secondo le prime indiscrezioni la donna è stata ritrovata con entrambe le caviglie spezzate. La frattura, riscontrata dai medici, sarebbe dovuta ad una caduta dal quarto piano dello stabile dove poi il corpo è stato trovato.

Sull’accaduto indagano i carabinieri di Pompei e Castellammare di Stabia.

Il corpo della ragazza, che avrebbe compiuto il compleanno domani, è attualmente nell’obitorio del nosocomio stabiese in attesa dell’autopsia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments